Non rubare

Condanniamo tutti furti e rapine. È ovvio ! Quando qualcuno prende di nascosto le cose degli altri, a sua insaputa, poi diciamo, che ruba. Lo chiamiamo ladro.
D'altra parte, quando lo priva con la forza della sua proprietà contro la sua volontà, noi diciamo, quella rapina è perpetrata. Tutti capiscono, che questo non deve essere fatto. Tutti noi aborriamo tali azioni. Dire a qualcuno, che è un ladro, è toccarlo con i vivi, offendere mortale. Passa per un ladro, è umiliante.
Chi è effettivamente il ladro ? Intelligente - o ladro ?

Furto nascosto

Il responsabile del negozio accetta la merce. Controlla il numero di articoli. Firma l'elenco. Si scopre, che manca la merce. Deve contribuire con i suoi sudati soldi. Qualcuno ha detto : ,,Ma l'hanno presa in modo intelligente ". E voi cosa ne pensate ? Cos'è secondo te : intelligenza - o furto ? Tu senti, che i tuoi colleghi usino i tram senza biglietto o utilizzino lo stesso biglietto più volte. Si vantano, che ci riescano sempre. Cosa ne pensi del loro comportamento ? Come li chiameresti ? Astuzia o ladri ?

Quando un venditore loquace è in grado di non notare il peso o di dare all'acquirente beni inferiori, molti credono, che è un uomo, che sa solo come affrontare la vita. Chi è in effetti ? O solo un imbroglione nella vita ? Un operaio porta a casa sua attrezzi da lavoro o parti di macchine… Ci sono meno materiali sul posto di lavoro, anche se il magazziniere ha la chiave a casa sua… Il fornitore non può consegnare le forniture per ufficio. Non ci sono ladri e le cose continuano a perdersi. Perché ? Flair ? Il professionista della salute si appropria di una parte di questo, quello che dovrebbe ricevere la persona malata.

Il personale di un orfanotrofio o di una scuola materna guadagna con varie combinazioni, danneggiando così le accuse a lui affidate.

Approfittando dell'ingenuità del passeggero, il tassista accende la seconda tariffa invece della prima.

Nei negozi, nei veicoli di trasporto pubblico, il cliente o il passeggero non riceve la variazione a lui dovuta.

Dovremmo parlare di intraprendenza e intelligenza in questi e in casi simili? ? O forse dovrebbe essere chiamato diversamente ? Dobbiamo dire, che sta infrangendo il settimo comandamento di Dio : ,,Non rubare".

Come pensi, perché le persone lo fanno spesso ? Non è per questo, che si dimenticano degli altri, e pensano solo a se stessi ? In questo modo, violano i principi della vita sociale. Vogliono solo sentirsi a proprio agio e proteggersi nella vita. Questo atteggiamento nasce dall'egoismo.

Bene distrutto

Trasporto di materiali da costruzione. Solo la metà dei materiali è utilizzabile in loco. Perché ? I dipendenti lo sanno perfettamente, quel bicchiere, mattone, mattoni forati, la piastrella non è in acciaio. Deve essere sempre così ?

Ci sono macchine agricole nel campo. Piove. Il sole sta bruciando. È caduta la neve. È gelido. E a nessuno importa delle macchine arrugginite. ,,Saranno nuovi " ! Tutti soffriamo.

Specchi rotti agli angoli delle strade. Lampade rotte nei parchi e nelle strade. Panchine cadute, cestini per rifiuti danneggiati. Segnali stradali piegati. Taglia i posti nei cinema, autobus, treni. Banchi di scuola fatiscenti, maniglie delle porte rotte. Nessuna serratura nei luoghi pubblici. Monumenti graffiati e inscritti. Monumenti malconci.

Questa lista potrebbe essere infinita. Questa non è sicuramente un'invasione dei Vandali o degli Unni nel XX secolo. Quindi potrebbe essere uno sport di distruzione ? O solo incoscienza ? O solo stupidità ? No ! Questa è una violazione del settimo comandamento di Dio : ,,Non rubare".

E se distruggi le tue cose inutilmente, fai del male solo a te stesso ? Puoi dire : ,,A nessuno importa, perché è mio " ? Le conseguenze sono anche per la società? ? Tenere conto, in tutti questi casi violiamo anche il settimo comandamento di Dio?.

Intermediazione

Una casa di nuova costruzione è crollata. Un nuovo ponte è crollato, sebbene non ci fosse inondazione. Trovato, che non è stato fornito alcun materiale da costruzione adatto.

La costruzione di una casa cooperativa va avanti da molti anni. Secondo il piano, doveva essere pronto entro un anno. Tuttavia, il lavoro non viene svolto in modo affidabile in cantiere. Le pause per sigarette e birra sono ritardate, per questioni personali durante l'orario di lavoro.

Stai acquistando articoli di prima classe con il sigillo di ispezione tecnica. Poi lo scopri, che si tratta di un prodotto difettoso. Com'è possibile ?

Potrebbe essere così, se tutti obbedissero ai comandamenti di Dio : "Non rubare" ?

Dio giudica azioni e intenzioni

In caso di furto, il tribunale impone una sanzione. Che ne dici di questi, che non sono stati catturati e che sono stati abusati, anche fantastico, rimangono sconosciuti a nessuno ?
Dio la conosce. Non vede solo le azioni rivelate, ale io te, che è stato fatto in segreto. Dio guarda il cuore dell'uomo e giudica anche le sue intenzioni. Agli occhi di Dio, anche l'intenzione di prendere la cosa di qualcun altro è un furto. Anche quelli pianificati devono rendere conto a Dio, anche se i furti non sono stati fatti e il desiderio di nuocere al prossimo. Cristo ci insegna : “Perché i cattivi pensieri vengono dal cuore, omicidi, adulterio, prostituzione, furti, falso certificato, maledizioni " (Mt 15, 19).
Nel comandamento "Non rubare", Dio difende il bene privato e comune. Ci dice di usare le cose correttamente, che possediamo.
In caso di violazione di questo comandamento, la condizione per la riconciliazione con Dio e per ricevere il suo perdono è compensare i torti causati alle persone, ovvero la restituzione di oggetti rubati, anche allora, quando nessuno lo sa.
Un cristiano imparentato con Cristo attraverso il battesimo di S.. ha il dovere di contribuire efficacemente a ciò, in modo che nel suo ambiente i comandamenti siano effettivamente rispettati : ,,Non rubare". Cristo ti sta chiamando, demolire le credenze, quello : furto nascosto, distruggendo il bene pubblico, matrimonio, è solo una prova di intraprendenza e di vita intelligente.

Come risponderò a Dio ?

Condannate il furto. Forse adesso capisci meglio, quante situazioni simili possono esistere nella vita umana, in cui viene trasgredito il comandamento di Dio : "Non rubare".

Guarda la tua vita alla luce di questo comandamento.

Chiedi a Dio con parole di preghiera :

"Dio, Creatore di tutte le cose ! Hai imposto all'umanità il dovere del lavoro. Aiutaci, che lavoriamo in modo onesto e persistente e quindi contribuiamo a costruire una comunità basata su giustizia e fiducia ".

■ Pensa :

1. Jakie wypadki możemy nazwać kradzieżą ukrytą i dlaczego ?

2. Dlaczego niszczenie rzeczy wspólnych nazywamy kradzieżą ?

3. Jak inaczej można nazwać brakoróbstwo ?

4. Czego oprócz czynów dotyczy siódme przykazanie Boże ?

5. Kiedy człowiek zobowiązany jest do wyrównania wyrządzonej krzywdy ?

6. Jakie znaczenie dla życia społecznego ma przykazanie Boże ,,Non rubare" ?

■ Ricorda:

41. Do czego zobowiązany jest chrześcijanin w przykazaniu Bożym : ,,Non rubare" ? Nel comandamento di Dio "Non rubare", un cristiano è obbligato a rispettare la proprietà privata e sociale e a formarsi un'opinione corretta nel suo ambiente sugli atti che violano questo comandamento.

42. Do czego zobowiązany jest człowiek, che ha violato il settimo comandamento ? Uomo, che ha violato il settimo comandamento di Dio, è obbligato a rimediare al torto fatto anche allora, quando non è stato divulgato.

■ Attività :

Tenere conto, se e quali false opinioni sulla proprietà esistono tra i giovani e come possono essere corrette ?

Un pensiero su "Non rubare”

  1. Powinno się nie kraść i nie zabierać niepotrzebnie oraz nie wyrzucać i nie wrabiać bowiem człowiek to przecież nie złodziej.
    😐

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *