Calendario della chiesa

Calendario della chiesa

Due sistemi di conteggio del tempo sono stati utilizzati nel calendario cristiano medievale: solare e lunare. I cristiani adottarono il solare calendario giuliano, introducendo una settimana di 7 giorni presa in prestito dagli ebrei. L'uso del conteggio lunare nel calendario della chiesa ha trovato espressione nel modo in cui è stata determinata la Pasqua, questa è la Pasqua, celebrato nella chiesa cristiana dal 2 ° secolo. Questa festa dipendeva dalla luna piena primaverile, quindi è diventata una festa mobile. È stato stabilito, che la Pasqua cada la prima domenica dopo il primo plenilunio primaverile del giorno prima 21 III. Secondo questa regola, Pasqua cade da 22 III fare 25 IV, così nel periodo 35 giorni.

Il calendario della chiesa utilizzato nella vita della chiesa divide l'anno in 2 periodi: Periodo natalizio (dalla prima domenica di Avvento al sabato prima della domenica ortodossa, cioè il cosiddetto. il settantesimo) e il periodo di Pasqua (dalla domenica ortodossa al sabato prima della prima domenica di Avvento). Il Natale, a differenza della Pasqua, è permanente (cade sempre il giorno 25 XII). L'anno ecclesiastico segnato dalla Pasqua è quindi mobile anche internamente. Il periodo pasquale inizia già 70 giorni prima della Pasqua. In questi giorni - è il momento del cosiddetto. Preparativi, a cominciare dalla domenica antica, senza una data fissa, proprio come il mercoledì delle ceneri, da cui il cosiddetto. Prestato, in corso 40 giorni. La Pasqua mobile, quindi, accorcia o allunga il tempo dopo il Natale, sempre a partire 14 Ed è durato fino al diciassette. Pertanto, il periodo post-festivo della Pasqua viene accorciato o allungato: dura 23-28 settimane - fino alla prima domenica di Avvento (4 La domenica di Avvento è costante, sono designati dalla festa del Natale). Non è calendario dritto. Tuttavia, coincide con il calendario gregoriano nella lunghezza dell'anno. Designa solo la vita religiosa della Chiesa e dei suoi fedeli.

Leave a Comment