Gesù Cristo proclama la legge fondamentale del Regno di Dio

Ti piace, quando fai del bene a qualcuno. Perché ? È solo per questo, che ti meriti il ​​paradiso ? È questo l'essenza dell'amore cristiano ?

Gesù Cristo insegna la legge dell'amore

Già nella legge dell'Antica Alleanza, Dio chiamava il suo popolo eletto all'amore. Amerai il tuo Dio con tutto il tuo cuore, con tutta l'anima, con tutte le sue forze " (Pwt 6, 5).
…amerai il tuo prossimo come te stesso " (Lt. 19, 18).
La nazione scelta eseguendo questi comandi doveva rendere testimonianza ad altre nazioni, come amare Dio e le altre persone.
Tuttavia, molti israeliti hanno pervertito la Legge del Patto e sono stati attenti, che amano Dio, quando Lo adorano solo esternamente. Consideravano i membri della loro nazione come loro vicini. Questo è il motivo per cui Dio insegna al popolo eletto tramite i profeti, che il vero amore di Dio dovrebbe vivere nel cuore dell'uomo. Lo chiama anche ad amare il suo prossimo, che dovrebbe applicarsi a tutte le persone. Quando Gesù Cristo predicava il Regno di Dio, lo predisse tramite i profeti e istruì le persone sulle sue leggi, gli chiese uno degli studiosi :
"Insegnante, che è il più grande comandamento della legge ? Gli rispose : «Amerai il Signore Dio tuo con tutto il cuore, con tutta la tua anima e tutta la tua mente. Questo è il più grande e il primo comandamento. Il secondo è simile a lui : amerai il tuo prossimo come te stesso. Tutta la Legge ed i Profeti si basano su questi due comandamenti »" (Mt 22, 36-40).
Con queste parole, Gesù Cristo ha confermato, che la legge dell'amore per Dio e per il prossimo è la legge fondamentale dell'alleanza. Contiene l'intero decalogo (Di. Mt 19, 16-19). E quando qualcun altro glielo ha chiesto, cosa deve essere fatto, per ottenere la vita eterna, Cristo ha risposto, che questi stessi comandamenti devono essere seguiti (Di. Luca 10, 25-28). Così ci ha istruiti, che nel regno di Dio la legge fondamentale è la legge dell'amore per Dio e per il prossimo. Questi due comandamenti sono così legati l'uno all'altro, che non possono essere separati. Ed è così che St.. Giovanni Apostolo. Lui scrive :
“Se qualcuno parlasse : "Io amo Dio", e odiava suo fratello, è un bugiardo, per chi non ama suo fratello, chi vede, non può amare Dio, che non vede " (1 J 4, 20). Anche Gesù insegnava, che il comandamento di amare il prossimo copre tutte le persone, anche i nemici, che gli israeliti non consideravano i loro vicini.
„…E io ti dico : Ama i tuoi nemici e prega per loro, che ti perseguitano ; così sarete figli del Padre vostro, chi è in paradiso…" (Mt 5, 44-45).
In questo modo, Cristo ha spiegato la legge dell'amore nell'antica alleanza, ma ci chiede di più.

Gesù Cristo annuncia la nuova legge dell'amore

Gesù non ha annunciato la nuova legge dell'amore fino all'ultima cena, alla vigilia della sua passione.
Gesù lo sa, che la sua ora era venuta da questo mondo al Padre, avendo amato i propri nel mondo, li amò fino alla fine. Durante la cena… dopo averne preso un foglio, gli si cinse intorno. Quindi ha versato l'acqua nel bacino. E cominciò a lavare i piedi dei discepoli e ad asciugarli con il lenzuolo, di cui era cinto… E quando ha lavato loro i piedi, si mise le vesti e riprese il suo posto a tavola, disse loro : "Capisci, che cosa ti ho fatto ? Mi chiami Insegnante ,Signor 'e lo dici bene, bo – lui lo sono. Quindi se io, Signore e Maestro, Ti ho lavato i piedi, dovreste lavarvi i piedi a vicenda. Ti ho dato un esempio, che dovresti farlo anche tu, come ho fatto per te… Ti do un nuovo comandamento, che vi amate così tanto, come ti ho amato ; che vi amate anche gli uni gli altri. Lo sapranno tutti, siete i miei discepoli, se vi amate l'un l'altro »" (J 13, 1. 4-5. 12-15. 34-35).
Nessuno ha un amore più grande di questo, quando qualcuno offre la sua vita per i suoi amici " (J 15, 13).
Mentre lavava i piedi ai discepoli, Gesù Cristo si presentò così, che serve le persone. Non era solo un esempio di umiltà. Era anche l'annuncio della sua morte in croce per la salvezza delle persone. Attraverso la sua morte sofferente, Gesù Cristo servì maggiormente Dio e le persone. Fu allora che il grande amore di Dio per l'uomo fu pienamente rivelato, perché il Figlio di Dio è morto per le persone. Anche Gesù Cristo era umano. Con la sua obbedienza al Padre fino alla sua morte in croce, ha adempiuto la sua volontà e gli ha mostrato così il suo grande amore. L'amore di Cristo per suo Padre e per le persone è per noi un esempio dell'amore più perfetto. Dobbiamo imparare da Gesù, come amare il Dio delle persone.
La nuova legge dell'amore, che Cristo ha annunciato, è allora amare gli altri come lui ama noi. Questa legge era già stata insegnata da Gesù durante l'Ultima Cena, li ha riempiti sulla croce, e oggi ci insegna e lo compie al Santo Sacrificio. Si arrende per le persone, e da noi esige l'amore reciproco. Pertanto, durante la Santa Messa, prima della Santa Comunione, La Chiesa vorrebbe sottolineare questo, quello che Cristo ci chiede, raccomanda, che coloro che si sono riuniti si dessero un segno di riconciliazione, pace e armonia.

Come risponderò a Dio ?

lo so già, che il vero amore di Dio e del prossimo è una legge fondamentale nel Regno di Dio. Non è solo questo, fare una buona azione per il tuo prossimo, e meriti il ​​paradiso. Il vero amore è questo, che amiamo Dio e il nostro prossimo sì, come Gesù Cristo ha fatto e ci ha insegnato. Cristo ci chiama sempre a questo amore, soprattutto il giovedì santo, tuttavia, mentre ascoltiamo il vangelo dell'ultima cena.
Come posso servire altre persone ? Come servo gli altri in famiglia, a scuola, sulla strada ?
Sono pronto ad aiutare chi ne ha bisogno in qualsiasi momento? ?
Imparerò questo vero amore dalle parole di Cristo, che diventerà anche la mia preghiera :
"Amarsi, come ti ho amato.
Questo è il mio comandamento, che vi amiate l'un l'altro, non c'è amore più grande, come dare la vita per i tuoi amici.
Amarsi, come ti ho amato.
Non vi chiamo servi, ma amici. Voi siete i miei amici, quando lo fai, quello che ti ho comandato.
Amarsi, come ti amo ''.

■ Pensa :

1. Kogo Izraelici uważali za swojego bliźniego ?
2. Kiedy Pan Jezus wyjaśnił prawo miłości Boga i bliźniego obowiązujące w Starym Przymierzu ?
3. Kto jest naszym bliźnim według nauki Chrystusa Pana ?
4. Kto najdoskonalej wypełnił przykazanie miłości ?
5. W jaki sposób Jezus Chrystus pouczył nas o nowym prawie miłości ?

■ Ricorda:

12. Jakie jest podstawowe prawo Królestwa Bożego ?
La legge fondamentale del regno di Dio è la legge dell'amore.

13. Jak chrześcijanin powinien miłować drugiego człowieka ?
Un cristiano dovrebbe amare il suo prossimo sì, come Cristo amava le persone.

■ Attività :

1. Wypisz wezwania do miłości zawarte w 1 io 2 St.. Giovanni Apostolo.

2. W jaki sposób ojciec Maksymilian Kolbe wypełnił nowe prawo miłości w swoim życiu ?

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *