Il rito dell'unzione degli infermi e il suo significato

Il rito dell'unzione degli infermi e il suo significato

1. Przygotowanie

In sagrestia

Il prete prepara il dormitorio, in cui mette il vaso con l'olio degli infermi, corporale e custodia dell'Ospite. Ci vuole anche il rituale. Il prete si veste di una cotta, stułę i biret. Va dall'ammalato in privato o in pubblico. Quando va in pubblico, il chierichetto dà il segno con la campana e porta la luce. Le persone si inginocchiano e adorano il Signore Gesù.

A casa malata

L'appartamento del paziente dovrebbe essere pulito. All'arrivo, il sacerdote li benedice, affinché diventi una degna dimora per i sacramenti : multe, l'unzione degli infermi e l'Eucaristia. Il tavolo dovrebbe essere coperto con un panno bianco, su di esso è necessario mettere una croce, due candele accese, acqua santa, irrigatore, cotone idrofilo, Una fetta di pane, un bicchiere d'acqua e un cucchiaio.

2. Riti

Benedizione dell'appartamento

Dopo essere arrivato dal malato, il sacerdote aspersione con l'acqua santa del malato, piatto e presente. Invocare l'aiuto di Dio, implora il nostro Signore Gesù Cristo, "Affinché benedica abbondantemente questa casa e tutti i suoi abitanti e dia loro un angelo custode". In un'altra preghiera, dice : "Lascia che gli spiriti maligni persistenti scappino da qui, e verranno gli angeli della pace, e lasciare che ogni disaccordo malizioso si ritiri da questa casa ". Prega anche per questo, perché Dio benedica il suo ministero.

Confessione di S..

Se il malato può confessare, tutti escono e il sacerdote ascolta la sua confessione.

Unzione

Dopo la confessione, è malato, e con lui tutti i presenti dicono la confessione generale, il sacerdote assolve i malati e chiama i presenti, pregare per i malati, mentre pregano insieme nell'assemblea eucaristica.

Quindi il sacerdote stende la mano destra sopra la testa del malato e prega. In nome della Santissima Trinità, esige, affinché tutto il potere di Satana possa allontanarsi dal malato, e chiede aiuto al Santo. Vergine Maria, st. Giuseppe, santi angeli e tutti i santi. Quindi unge gli ammalati con olio, facendo il segno della croce. Questo segno della croce ricorda il legame tra l'unzione degli infermi e l'opera salvifica di Cristo. Allo stesso tempo pronuncia le parole stabilite dalla Chiesa. Seguono le preghiere di chiusura. Il sacerdote vi prega per la salute del corpo e dell'anima per i malati. In una di queste preghiere dice : “Te lo chiediamo allora, Il nostro redentore, guarisci la debolezza di quel malato con la grazia dello Spirito Santo, guarisci le sue ferite, perdonagli i suoi peccati e portagli via tutte le sofferenze. Gentilmente ripristinatelo in piena salute dell'anima e del corpo, affinché dalla tua misericordia possa essere guarito, ha acquisito la forza per adempiere ai suoi doveri ". Dopo aver recitato queste preghiere, il sacerdote benedice il malato. Lui dice : "La benedizione di Dio Onnipotente, Padre e figlio, e lo Spirito Santo, lascia che scenda su di te e rimanga per sempre ".

Prima comunione.

Dopo l'unzione, il malato riceve l'Eucaristia (comunione), cibo per la via dell'eternità, cioè il cosiddetto. viatico.

Benedizione apostolica

Infine, il sacerdote impartisce al malato una benedizione apostolica con indulgenza plenaria nell'ora della morte.

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *