Cristo rafforza i malati

Cristo rafforza i malati

Un cristiano dovrebbe unire le sue sofferenze a quelle di Cristo. In questo trova il senso delle sue sofferenze. Questo è particolarmente difficile per la persona malata, chi non può godere dei benefici della vita normale della comunità ecclesiale. La malattia lo rende più debole e tanto più bisognoso di aiuto. In che modo Cristo nella Chiesa sostiene i malati in questa difficile situazione? ?

La Chiesa si prende cura dei malati

Per una persona sana un grande aiuto nella vita religiosa è la sua partecipazione alla vita liturgica della Chiesa. Nella comunità dei fedeli si nutre della parola di Dio, partecipa al sacrificio della Santa Messa., è circondato da persone che la pensano allo stesso modo, i cui sentimenti religiosi e impartirgli. È più facile pregare insieme, vivi la tua fede, speranza e amore, avvicinarsi a Dio. Nella malattia, il cristiano è privato di tutto questo.
Tuttavia, la Chiesa da secoli si prende cura degli ammalati in modo speciale. Il Santissimo Sacramento è custodito nelle nostre chiese da molto tempo. Questa usanza è stata creata pensando ai malati. Quando i sani venivano nutriti con il Corpo del Signore durante la Santa Messa., per i malati, il Santissimo. Il sacramento è stato consegnato in un luogo separato e al momento giusto nelle case. L'usanza della santa comunione. i malati esistono ancora oggi. In molte parrocchie c'è l'usanza della Santa Comunione periodica. malato, per esempio.. in occasione del Natale, Pasqua ecc.. Un'espressione della sollecitudine della Chiesa per i malati è permettere la celebrazione della Santa Messa. nella casa dei malati.
La chiesa durante la Santa Messa. si ricorda anche della sua malattia, raccomandandoli a Dio nella preghiera dei fedeli (universale).
Non finisce qui, ma attraverso l '"Apostolato degli infermi" vuole avvicinare loro la parola di Dio, che non possono sentire nelle chiese. Incoraggia anche i fedeli a visitarli a casa e fornire ogni tipo di aiuto.

Sacramento dell'unzione degli infermi

Ogni persona malata è fisicamente e mentalmente indebolita. Potrebbe provare paura, arco, e persino una perdita di fiducia in Dio. Anche gli anziani lo sperimentano, che, a causa della loro età, deve tener conto del pericolo di morte.
Malato, che è in questa condizione, Cristo rafforza nel sacramento dell'unzione degli infermi. Il rito principale di questo sacramento è l'unzione.
L'unzione nei sacramenti significa una certa partecipazione umana al sacerdozio di Cristo. In questo sacramento, il rito dell'unzione significa la partecipazione speciale degli infermi alla sofferenza salvifica di Cristo, il Sommo Sacerdote.. In questo sacramento, Cristo chiama il malato a unire le sue sofferenze a quelle di lui.
Malato, unto con l'olio degli infermi e rafforzato dalla preghiera della Chiesa, si unisce a Cristo, che nel giardino del Getsemani "cominciò a piangere e ad avere paura" (Mt 26, 37) e pregò: "Padre mio, se è possibile, lascia che questo calice passi da me. Dopotutto, non come voglio io, ma come te " (Mt 26,39).
In questo sacramento, il malato è unito a Cristo, al quale "un angelo apparve dal cielo e lo rafforzò" (Luca 22, 43). E il malato va con Cristo al Calvario stesso. Non si separa dal suo Salvatore e si dedica a Dio con Lui : "Padre, nelle tue mani affido il mio spirito " (Luca 23, 46).
L'unzione degli infermi viene generalmente somministrata dopo la confessione. Se il malato non può confessare, questo sacramento perdona i suoi peccati, se il malato si pentiva e desiderava questo perdono.
La fonte di forza per il malato, per poter conoscere le sue sofferenze e poterle unire a quelle di Cristo, è il mistero pasquale, questa è la morte e la risurrezione di Cristo. Questo mistero è reso presente nell'Eucaristia ed è per questo che, dopo l'unzione, viene data la Santa Comunione ai malati..
Su questa strada, che fa il malato con il Cristo sofferente, tutta la Chiesa lo accompagna. Il paziente è circondato dai suoi parenti stretti, sono seduti e altri membri della parrocchia. Gli viene amministrato il sacramento da un sacerdote come assistente del vescovo, che ogni anno il Giovedì Santo benedice l'olio degli ammalati. Anche la Chiesa glorificata accompagna il malato in questo cammino : Vergine Maria, st. Giuseppe, Apostolico, martiri e seguaci, che la Chiesa pellegrina chiama al letto degli ammalati.
Il malato offre la sofferenza alla Chiesa. Come Cristo ha offerto le sue sofferenze per gli altri, così il malato fa l'espiazione per i suoi peccati e offre le sue sofferenze per i peccati degli altri, e così contribuisce alla purificazione della Chiesa.
Cristo ha istituito il sacramento dell'unzione degli infermi, e l'apostolo Giacomo ci ha insegnato nella sua epistola :
,,Qualcuno tra voi è malato ? Che porti dentro i sacerdoti della Chiesa, pregare su di lui e ungerlo con olio nel nome del Signore. E la preghiera piena di fede salverà i malati e il Signore lo risusciterà, e se avesse commesso peccati, saranno perdonati " (Jk 5, 14-15).

Come risponderò a Dio ?

Il sacramento dell'unzione è un grande dono di Cristo. Idea, quante volte le persone temono questo sacramento. Quanto perdono i malati e tutta la Chiesa?.
Hai una comprensione completa di questo sacramento da solo ? Che ne dici, quando senti un'opinione sbagliata, che l'unzione degli infermi è il sacramento della "morte inevitabile" ? Come potresti essere coinvolto nell'assistenza ai malati organizzata nella tua parrocchia? ?

■ Pensa :

1. Jak Kościół troszczy się o swoich chorych ?
2. Jaki jest główny obrzęd sakramentu namaszczenia chorych ? - Che cosa intende ?
3. Co powinno poprzedzić przyjęcie namaszczenia chorych ?
4. Dlaczego po namaszczeniu chorych udziela się Komunii św. ?
5. Co Kościół czyni, e quello che ottiene con l'unzione degli infermi ?

■ Ricorda:

56. Quello che fa Cristo nel sacramento dell'unzione degli infermi ?
Nel sacramento dell'unzione degli infermi Cristo include il malato nella sua passione, da cui il malato può attingere forza salvifica per sé e per gli altri.

■ Attività :

1. Jak delikatnie zwróciłbyś uwagę choremu i jego rodzinie na potrzebę sakramentu namaszczenia chorych ?
2. Opisz szczegółowo przygotowania do wizyty kapłana u chorego.

lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *